PRP

tricologia

L’impiego del PRP nasce nel 1970, e negli ultimi anni è diventato di comune utilizzo in molti campi della medicina e della chirurgia, grazie ai dati che ne supportano gli effetti positivi.Infatti, viene ampiamente usato nella cura di numerose patologie umane tra cui:
CHIRUGIA PLASTICA
piaghe da decubito, ulcere diabetiche,ustioni, guarigione delle ferite
CHIRUGIA e Medicina Estetica
ingiovanimento della pelle, rughe, cicatrici da acne, alopecia, trapianto di grasso
ORTOPEDIA
riparazione delle cartilagini, o dei legamenti,tendini, dolori post-operatori, riduzione delle infiammazioni, dolore cronico
STRAPPI MUSCOLARI
ODONTOIATRIA
innesto osseo, rialzo del seno, difetti ossei creati dalla rimozione dei denti, guarigione delle ferite, riduzione dei processi infiammatori
OFTALMOLOGIA
difetti epiteliali della cornea, sindrome dell’occhio secco, chirurgia post-laser.

TRATTAMENTO GLO PRP
Potenzia la bio rigenerazione delle tue cellule
Invecchiamento della pelleQuando si invecchia, la tensione e l’elasticità dellanostra pelle diminuisce costantemente.
La nostra pelle e il tessuto adiposo sottocutaneo si assottigliano così come il contenuto di acqua e grassi continua a diminuire progressivamente.
Come risultato di tale processo compaiono le rughe e l’invecchiamento della pelle.
Il principale motivo dell’invecchiamento della pelle è la rallentata rigenerazione cellulare.
Cos’è il PRP?
È l’abbreviazione di Plasma Ricco di Piastrine e deriva dal proprio sangue.
Si riempie una siringa con un piccolo volume di sangue che successivamente viene centrifugato perpreparare il PRP.Il PRP così ottenuto è iniettato nella zona da trattare, mediante iniezioni delicate, con piccoli aghi.
I fattori di crescita (contenuti all’interno delle piastrine) stimolano diversi meccanismi cellulari tra cui la proliferazione e la migrazione dei fibroblasti,
la sintesi del collagene e la rivascolarizzazione della cute e del cuoio capelluto.

TRATTAMENTO GLO PRP
Potenzia la bio rigenerazione delle tue cellule

Risultati
Dopo circa 3 settimane, si può notare come la pelle diventi progressivamente meno rugosa, più lucida e il suo colorito è più roseo. Durata del trattamento:
È in relazione all’inestetismo da trattare,generalmente sono raccomandati da uno a tre trattamenti distanziati nel tempo (secondo valutazione del medico). Rischi del trattamento:
I rischi del trattamento con PRP, sono pressoché nulli, il PRP è un preparato. Autologo (che appartiene al nostro organismo), quindi un materiale sicuro e senza
rischi di trasmissione di patologie e infezioni.

Cosa può essere trattato?
Il trattamento è indicato nella prevenzione e curadell’invecchiamento cutaneo e dei danni tissutali da photoaging (invecchiamento provocato
dall’esposizione ai raggi solari). In caso di acne, segni e cicatri cisi riducono visibilmente.
Il PRP è indicato in tutti gli stadi dell’alopecia androgenetica, grazie all’attività di stimolazione delle cellule staminali dei bulbi piliferi ancora presenti, ma
silenti o sofferenti.È consigliabile non intervenire su un’area completamente calva, ma interessata da diradamenti
e miniaturizzazione dei fusti capillari.Inoltre, il PRP viene impiegato con successo nei casi di alopecia areata a chiazze e nei soggetti già sottoposti ad autotrapianto di bulbi del follicolo pilifero, per favorirne un più rapido attecchimento, stimolare la crescita di eventuali bulbi silenti, migliorando il risultato chirurgico.